A+ A A-
by admin

La selezione del donatore

Possono donare tutti gli uomini e le donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni, in buona salute e con abitudini di vita salubri e non a rischio. I protocolli per l’accertamento della idoneità fisica del donatore e della donatrice e le modalità della donazione di sangue e di emocomponenti, nonché del prelievo di cellule staminali emopoietiche periferiche e da cordone ombelicale, sono definiti con decreto del Ministero della salute.

Il candidato donatore si presenta presso una Struttura autorizzata alla raccolta, e viene sottoposto dal medico a questionario anamnestico (cioè una serie di domande sullo stato generale di salute e sugli stili di vita) e visita. Se da questo incontro preliminare il medico ritiene che le condizioni di salute del donatore, al momento, non sono ottimali, lo invita a tornare in un altro momento o ad astenersi dalla donazione (fornendo tutte le motivazioni del caso). In caso di esito positivo, anche con riferimento agli esami previsti dalla legge, il candidato viene giudicato idoneo, e potrà così iniziare a donare secondo la periodicità prevista.